Ripasso delle preposizioni in inglese

ABA English Masterclass: le tue lezioni d'inglese online con tutor privato


Come nella lingua italiana, anche in inglese le preposizioni sono parti invariabili del discorso che connettono parole e frasi e ne mostrano la relazione sintattica. Inoltre, le preposizioni forniscono informazioni aggiuntive relative al tempo, il luogo, lo spazio o la direzione dell’azione. Nel caso dell’inglese, le preposizioni sono parte integrante dei verbi frasali, modificando radicalmente la struttura e il significato del verbo che accompagnano.

La difficoltà delle preposizioni inglesi sta innanzitutto nel fatto che hanno regole diverse rispetto all’italiano e non sempre quindi esiste una stretta corrispondenza nell’uso di una preposizione inglese e italiana. Inoltre le preposizioni inglesi sono tante e seguono molte regole ed eccezioni d’uso.

Per un uso corretto, ti consigliamo di imparare le preposizioni direttamente con i verbi che accompagnano in modo da iniziare subito ad usarle nel contesto. Inoltre, prova a memorizzarle creando una tabella che ordini le preposizioni in base alla loro funzione e al significato. Cerca insomma di memorizzare alcune regole base che ti saranno utili per gli usi più diffusi delle preposizioni.

Altri trucchi efficaci consistono nell’ascolto di musica e la visione di video. Prova a memorizzare canzoni in inglese che contengono preposizioni e verbi frasali. Infine, quando leggi una regola della grammatica, prova subito ad esercitarti in modo da fissare la regola nella tua memoria.

Vediamo insieme alcune preposizioni e il loro uso e significato.

From / To


Queste due preposizioni possono entrambe essere usate in funzione temporale o di luogo. Le ritroviamo spesso insieme, in quanto “to” indica generalmente un punto di arrivo, mentre “from” indica un punto di partenza. Per impararle bene, studiale insieme e prova a creare delle frasi che le comprendano entrambi. Corrispondono rispettivamente alle italiane “da” e “a”. Vediamole nel dettaglio.

From” indica

  • origine.

I am from Argentina.
(Vengo dall’Argentina)

From the beginning
(Dall’inizio)

  • un punto di partenza.

We are coming from the shop.
(Veniamo dal negozio)

To” indica

  • il punto di arrivo di un movimento o una direzione.

We are going to New York City.
(Andiamo a New York)

She walks to school every day.
(Va a scuola a piedi ogni giorno)

  • “meno” in una indicazione di orario.

It’s 10 to 12.
(Sono le 12 meno 10)

“From” e “to” indicano rispettivamente il punto di partenza o di arrivo in senso temporale o spaziale.

They drove from Madrid to Lisbon.
(Hanno guidato da Madrid a Lisbona)

He works from 9 to 5.
(Lavora dalle 9 alle 5)

Preposizioni di tempo con Nikki e George

Of


Of” indica appartenenza, relazione, possesso o connessione. Corrisponde alla preposizione italiana “di”.

The rules of the game
(Le regole del gioco)

The first day of winter
(Il primo giorno d’inverno)

In / At / On


Questo gruppo di preposizioni può essere usato in due funzioni diverse: tempo e luogo. Corrispondono più o meno alle italiane in / a / su. Ci sono comunque delle differenze nell’uso ed è quindi opportuno esaminarle nel dettaglio.

In” si usa per indicare

  • un periodo di tempo non specifico.  

In 2018
(Nel 2018)

In the morning
(Di mattina)

  • un tempo di attesa

Our train leaves in 30 minutes.
(Il nostro treno parte tra 30 minuti)

  • un paese, un luogo, la locazione di un oggetto (stato in luogo). Corrisponde più o meno, come abbiamo detto, alla preposizione italiana “in”.

I live in London.
(Vivo a Londra)

The meat is in the fridge.
(La carne è nel frigo)

At” si usa per indicare

  • un orario specifico.

I will meet you at 3 o’clock.
(Ci vediamo alle 3)

  • un luogo specifico (stato in luogo). Corrisponde più o meno alla preposizione “a”.

At home.
(A casa)

On” si usa per indicare

  • una data.

I was born on the 11th April.
(Sono nato l’11 aprile)

  • Strade e viali, corrisponde più o meno alla preposizione “su”.

She was on Green Lane.
(Lei era su Green Lane)

  • L’uso di dispositivi.

I watched my favourite movie on the tablet.
(Ho guardato il mio film preferito sul tablet)

  • Posizione in cima a qualcosa.

Put the bag on the table.
(Metti la borsa sul tavolo)

Preposizioni di luogo con Delphine e George

Into / In to


Into” si usa per indicare movimento o direzione in senso fisico o figurato (moto a luogo).

He ran into the garden.
(Corse in giardino)

She got into trouble.
(Si è messa nei guai)

In” e “to” sono due particelle distinte usate talvolta congiuntamente. In questi casi “in” è di solito parte di un phrasal verb, in funzione di preposizione o di avverbio, mentre “to” può rappresentare la particella che introduce il verbo all’infinito o un’altra preposizione indicante movimento.

I came in to tell you.
(Sono venuto per dirtelo)

Queste sono le regole d’uso delle principali preposizioni inglesi. Con un po’ di esercizio riuscirai ad usarle in modo corretto. Se però hai ancora dei dubbi da risolvere, puoi dare un’occhiata alla lezione dell’insegnante Robin che ti insegnerà ulteriori trucchi per non sbagliare più!

Inizia il tuo corso d'inglese

144 ABA Film

Cortometraggi che aiutano gli studenti ad immergersi nella lingua attraverso situazioni di vita quotidiana

144 videolezioni

I nostri professori madrelingua renderanno la grammatica più facile da capire e da applicare.

Più di 1000 esercizi

Attività ideate dai nostri professori affinché gli alunni possano raggiungere il massimo del loro potenziale

6 livelli certificati

Dai un impulso alla tua carriera con le certificazioni di ABA English e gli esami ufficiali di Cambridge

Professore privato

Chiedi, scrivi e descrivi... Il tuo teacher ti guiderà lungo il cammino

Garanzia di 14 gg

Se non sei soddisfatto del nostro corso, puoi annullare il tuo abbonamento ed ottenere il rimborso nei primi 14 giorni.